Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

“Grazie a Daniele Garozzo, che conquista l’oro nel fioretto individuale riportandolo in Italia dopo 20 anni, ricordando ancora una volta al mondo l’eccellenza della scuola siciliana della scherma”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, Presidente del Coni Sicilia, commentando la medaglia d’oro odierna dello schermidore siciliano.  “Quella di Daniele è la storia di una campione nato e cresciuto nella scuola siciliana, di un talento innato sostenuto da cuore, mente e tanto spirito di sacrificio. Qualità che ne fanno un esempio di abnegazione, correttezza e dedizione e un modello per tanti giovani. Un magnifico orgoglio isolano, a cui tutto il Paese oggi è grato”, conclude D’Antoni.