“Un’ottima notizia per lo sport siciliano e una fondamentale iniezione di fiducia per tanti Comuni e tante comunità che aspettano da troppi anni le risorse necessarie per costruire e riqualificare i propri impianti sportivi”. Il presidente del Coni Sicilia, Sergio D’Antoni, saluta così l’autorizzazione arrivata ieri dalla della Corte dei Conti sul decreto regionale che dispone il finanziamento di oltre 150 impianti sportivi in altrettanti comuni isolani, per un investimento complessivo di 193 milioni di euro. “Dopo due anni di attesa - continua D'Antoni - finalmente si è compiuto un passo decisivo con il via libera al decreto graduatoria e a tutti i progetti in esso contenuti. Si parte dalla copertura delle prime 40 opere: un impegno anticiclico di circa 50 milioni di euro. Ora sta alle amministrazioni procedere rapidamente alla pubblicazione dei necessari decreti attuativi e dei relativi bandi di gara. Non c’è altro tempo da perdere: il Coni si impegna sin da ora a vigilare perché si arrivi nel più breve tempo possibile all’apertura materiale dei cantieri, e perché si trovino al più presto le risorse necessarie a coprire fino all’ultimo intervento autorizzato”, conclude D'Antoni.